Notizie
Magazine
20 Maggio 2016 15:39

Le sofferenze di Unicredit e la tassa contro le speculazioni finanziarie

POPWEEK, l’economia di una settimana

di Marina Scotti
La torre Unicredit - foto di Mauro Gambini (CC BY-NC-ND 2.0)
  Lo stato dell'economia Ok alla flessibilità, ma con la clausola di una manovra da dieci miliardi nel 2017: la valutazione di Bruxelles sui conti del nostro Paese, arrivata mercoledì – scrive Repubblica – è stata morbida. Secondo il commissario per gli affari economici Pierre Moscovici non ci sono elementi sufficienti per aprire una procedura d'infrazione sul debito italiano, che quest'anno dovrebbe attestarsi al 132,7% del Pil. A patto, però, che l'anno prossimo Roma non sfori il rapporto tra deficit e Pil dell'1,8%. I conti italiani saranno di nuovo esaminati in autunno ed entro il prossimo anno e mezzo il governo italiano dovrà
Notizie
Magazine
13 Maggio 2016 16:20

I conti della Brexit e le app che fanno banca

POPWEEK, l’economia di una settimana

di Marina Scotti
George Osborne, l'uomo dei conti del Regno Unito tentato dalla Brexit
Lo stato dell'economia Brexit e Grexit, anche questa settimana le notizie dall'Europa fanno da padrone. A Londra, infatti, in vista del referendum sulla permanenza nell'Unione europea del 23 giugno, si fanno i conti sulle possibili conseguenze nel caso in cui i cittadini britannici decidessero di voler uscire dall'Europa (per un ripasso veloce: il Post). Martedì il cancelliere dello Scacchiere George Osborne, responsabile dell'economia del regno, ha detto che in caso di Brexit sono a rischio almeno 285.000 posti di lavoro nel settore finanziario. Lo stesso giorno, racconta
Notizie
Magazine
06 Maggio 2016 16:08

Le ossessioni tedesche e i dubbi di Craig

POPWEEK, l’economia di una settimana

di Marina Scotti
Craig Wright ha rivelato alla Bbc: "Sono io l'inventore del Bitcoin"
Lo stato delle cose   Tra Francoforte e Bruxelles è stata una settimana intensa. Lunedì Mario Draghi, il presidente della Banca centrale europea, ha spiegato che le difficoltà dell'economia sono una conseguenza della grande quantità di denaro destinata al risparmio, invece che agli investimenti. I bassi tassi di interesse sono uno strumento per incentivare banche e privati a investire, ha spiegato, perché tengono giù anche il costo del credito, anche se possono determinare anche uno svantaggio per i risparmiatori.   Intanto, il quantitive easing, altra leva che la
Storie
Magazine
30 Marzo 2016 14:36

Passi che ri-generano

Luca Gianotti racconta la sua Compagnia dei Cammini: andare a piedi cambia anche l'economia

di Serena Carta
Nel 2013, al Supramonte di Baunei
“Camminare è rallentare, è un atto contro-corrente che sfida una cultura occidentale in cui la velocità è vista come un valore positivo, che fa rima con crescita. La filosofia del camminare ci insegna non solo ad andare a passo lento ma anche a vivere con poco: quando partiamo per un cammino il nostro zaino leggero contiene tutto l'essenziale, l'indispensabile che ci basta a renderci felici e a farci stare bene. In questo il camminare mette in discussione i valori tradizionali dell'accumulare e dell'avere, del crescere e del non accontentarsi”. Luca Gianotti ha fatto dell'arte del camminare la sua passione, la sua professione, la sua vita. Guida di trekking da più di 20 anni, è tra i fondatori della Compagni
Storie
Video
18 Marzo 2016 13:30

La terra di Adriano, tra impresa e innovazione

Il tour di ISAO 2015 tra alcune realtà di economia sostenibile a Ivrea

di Nadia Lambiase
Adriano e la sua fabbrica
A Economie felici in “barriera” fa seguito La terra di Adriano e dell’economia umana, video che racconta di un itinerario guidato di quattro tappe, con musiche e animazioni, per incontrare alcuni luoghi di economie felici a Ivrea, realizzato all’interno della sezione Percorsi tra economia e felicità di ISAO Festival 2015 curata dall’Associazione Pop Economix.
Storie
Video
29 Febbraio 2016 18:30

Il buono delle barriere

Un video racconta il tour di ISAO 2015 tra alcune realtà di economia sostenibile a Torino Nord

di Nadia Lambiase
Economie felici in “barriera” è il primo dei tre video realizzati in occasione dell lancio della sezione Percorsi tra economia e felicità, curata dall’Associazione Pop Economix, all’interno di ISAO Festival 2015. Il video racconta del tour animato in alcuni luoghi che sperimentano "economie felici" nelle perfierie (dette, tradizionalmente, "barriere") nord di Torino, in cui le diverse realtà visitate si raccontano e interagiscono con i visitatori attraverso modi e linguaggi propri. La prima tappa è stata Via Baltea 3, un ex tipografia in Barriera di Milano, oggi una struttura multifunzionale di 900 mq con laboratori, una caffetteria, un forno artigianale, una carpenteria, un co-
Storie
Magazine
08 Febbraio 2016 17:11

Se si rompe, riparalo!

Elettronica un po' meno di consumo, grazie a Restart Project

di Serena Carta
Un Restart Party a Londra (photo © Restart Project)
Allungare il ciclo di vita degli oggetti elettrici ed elettronici, imparando a ri-conoscere il loro funzionamento e a ripararli. The Restart Project nasce nel 2012 a Londra con questa missione: let's fix our relationship with electronics, aggiustiamo il nostro rapporto con il mondo dell'elettronica, rendiamolo più sostenibile. Come? Prendendoci cura della manutenzione di frullatori e telefoni cellulari e impugnando un cacciavite per renderli di nuovo utilizzabili, salvandoli così dal cassonetto dei rifiuti. Janet Gunter e Ugo Vallauri ne sono i fondatori e oggi quella che era nata come un'intuizione è diventata